Bando 3.1.1 – BONUSICILIA

Santa Teresa di Riva, 09 maggio 2022

Al via le giornate di Animazione e Informazione sul Bando “Bonus Sicilia CLLD” Azione 3.1.1 .4B, promosso nell’ambito delle risorse del PO FESR Sicilia 2014/2020, per supportare il sistema produttivo siciliano a seguito della emergenza sanitaria Covid 19.

Possono partecipare al bando le microimprese, che hanno meno di 10 dipendenti e un fatturato annuo non superiore a 2 milioni di euro, con sede legale e operativa in uno dei Comuni compresi fra quelli ammissibili per singolo GAL, e limitatamente al Comune di Messina, sono ammissibili le aree agrarie 5 e 6.

Ai fini della presentazione della domanda bisogna autocertificare, ai sensi dell’art. 71 del DPR n 445/2000 i seguenti requisiti di ammissibilità: DURC, Dichiarazione dei redditi periodo di imposta 2019 e periodo di imposta 2020 unitamente alla ricevuta di presentazione oppure dichiarazione IVA 2019 e 2020 unitamente alla ricevuta di presentazione oppure bilancio di esercizio 2019 ed esercizio 2020 unitamente alla ricevuta di deposito, nonché Modello DM10 e/o estratto del libro unico del lavoro dal quale si evince il numero di dipendenti occupati presso l’impresa, la tipologia di contratto, il numero di ore full-time o part-time. Detta documentazione deve essere già in possesso del beneficiario, essendo propedeutica alle dichiarazioni rilasciate.

I settori aggetto delle agevolazioni sono: le attività manifatturiere, trasporto e magazzino, servizi di alloggio e ristorazione, servizi di informazione e comunicazione, noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese, attività artistiche, sportive di intrattenimento e divertimento, settore turistico e stabilimenti termali, in base ai codici Ateco Istat ammissibili.

In allegato l’ALLEGATO C al bando, relativo ai codici ATECO ammissibili.

La somma messa a disposizione per le imprese afferenti al GAL Taormina Peloritani, Terre dei Miti e della Bellezza è di € 1.333.334,00 e l’aiuto che potrà essere assegnato a fondo perduto ad ognuno dei partecipanti al bando e non potrà superare 5 mila euro. 

Il Presidente del GAL Giuseppe Lombardo ha affermato: “Abbiamo voluto riprogrammare le risorse finanziarie per aiutare le imprese immettendo liquidità con l’erogazione di un Bonus Ristori.

Le richieste dovranno essere trasmesse on line, attraverso una piattaforma digitale appositamente predisposta dall’amministrazione regionale aperta a partire dal 20 maggio 2022. I fondi saranno concessi entro il 30 giugno 2022 ed erogati entro l’anno.

Si comunica che, in relazione all’Avviso pubblico di selezione di N.1 Esperto Amministrativo, il 30 Dicembre 2021 si terrà la prova orale alle ore 16:00 presso gli Uffici del Gal Taormina Peloritani, Terre dei Miti e delle Bellezze – Via F. Crispi n° 534  – Santa Teresa di Riva (ME).

In allegato la Graduatoria degli Ammessi / Non ammessi a Colloquio orale

CODICE UNIVOCO BANDO 51941
Nell’ambito dell’attuazione del Piano di Azione Locale “Peloritani”, PSR Sicilia 2014/2020, Mis. 19.2, Sottomisura 7.6, AMBITO 2 VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE E ARTISTICO LEGATO AL TERRITORIO” – Azione 2.2 RIQUALIFICAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE E STORICO-ARCHITETTONICO”


Si comunica, in conformità a quanto disposto dal Bando, che i nuovi termini finali di presentazione delle domande di sostegno sono, rispettivamente, i seguenti:


Chiusura: ore 23.59 del 8 Maggio 2021


Santa Teresa di Riva, 24 marzo 2021


Il PRESIDENTE
F.to Arch. Lombardo Giuseppe

PSR SICILIA 2014-2022
MISURA 19 – SOTTOMISURA 19.2

Strategia di Sviluppo Locale di Tipo Partecipativo (SSLTP) “Peloritani”

SOTTOMISURA/OPERAZIONE 19.2/16.9 AMBITO 1
AZIONE PAL 1.5 Sostegno per la diversificazione delle attività agricole in attività di agricoltura sostenuta dalla comunità (orti urbani)

Codice univoco bando: 53581

PUBBLICAZIONE BANDO ED ALLEGATI E COMUNICAZIONE TERMINI INIZIALI E FINALI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI SOSTEGNO

Nell’ambito dell’attuazione del Piano di Azione Locale “Peloritani”, PSR Sicilia 2014/2022, Mis. 19.2, si procede alla pubblicazione del bando ed allegati relativi alla: Sottomisura/Operazione 16.9 “Sostegno per la diversificazione delle attività riguardanti l’assistenza sanitaria, l’integrazione sociale, l’agricoltura sostenuta dalla comunità e l’ educazione ambientale e alimentare”

Ambito 1 – “Sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali (agro-alimentari, artigianali e manifatturieri)”

Si comunica, in conformità a quanto disposto all’art. 13 del Bando, che i termini iniziali e finali di presentazione delle domande di sostegno sul sistema SIAN sono, rispettivamente, i seguenti:

24/02/2021 – Apertura

24/05/2021 – Chiusura

Santa Teresa di Riva, lì 22/02/2021

 

Il Presidente
f.to Arch. Lombardo Giuseppe

 

Si ricorda che l’inserimento negli elenchi definitivi non comporta per i beneficiari un diritto al finanziamento, in quanto si potrà procedere al finanziamento in seguito all’istruttoria delle istanze, sino ad esaurimento della dotazione finanziaria prevista.

La pubblicazione degli elenchi definitivi sul sito istituzionale del GAL assolve all’obbligo della comunicazione ai soggetti richiedenti del punteggio attribuito, nonché di avvio del procedimento di archiviazione per le istanze che non hanno raggiunto il punteggio minimo, per quelle escluse e per quelle non ricevibili.

Avverso il mancato accoglimento o finanziamento della domanda di sostegno, è data la possibilità di presentare ricorso secondo le modalità indicate nel paragrafo 5.10 – Ricorsi delle Disposizioni attuative e procedurali per le misure di Sviluppo rurale non connesse a superfici o animali – Parte generale.

in allegato